Tatuaggio Estetico Permanente

17_div_DRAG-LOGO-SERVIZIO_20150511_011646.png

Tatuaggio Estetico Permanente

 Il tatuaggio estetico è un trattamento atto a ricostruire, infoltire o rimodellare l’arcata sopraccigliare, definire, o ripigmentare il contorno labbra, vivacizzare totalmente la mucosa labiale, pigmentare zone acromiche, camuffare cicatrici, smagliature, o ricreare l’areola mammaria.

È simile ad un tatuaggio normale, ma di fatto viene chiamato anche micropigmentazione o dermopigmentazione; ed i pigmenti vengono depositati nel derma superficiale, e comunque sono pigmenti minerali o sintetici, testati in laboratorio per legge, per non provocare allergie.

La realizzazione di un tatuaggio estetico correttivo passa attraverso una serie di fasi molto importanti:
la prima, è essenzialmente consulenziale, nella quale verrà progettato quello che sarà il tatuaggio, tenendo conto dei fattori morfologici del volto del paziente e di possibili altri fattori che ne possono condizionare la realizzazione;
la seconda fase riguarda la realizzazione vera e propria, nella quale, oltre che applicare la pigmentazione, se ne verifica la correttezza, e si applicano i prodotti post trattamento.
Viene eseguito normalmente in due sedute a distanza di 30/40 giorni.                                                                                                                               Le fasi successive saranno dedicate alla verifica del risultato ottenuto.
Il risultato sarà molto naturale, non artefatto; e per ottenere un risultato sempre perfetto e naturale, è consigliato sottoporsi a un trattamento di ritocco circa ogni 18/24 mesi.